‘CORRUPTIA’, IL MALAFFARE IN UN COMUNE ITALIANO. CI INTERESSA A MODUGNO?

Lunedì 22 dicembre, alle 18.30, incontro a Modugno con uno dei protagonisti in Italia della formazione all’impegno sociale e politico, don Rocco D’Ambrosio, docente di Filosofia Politica nella Pontificia Università Gregoriana e di Etica della Pubblica Amministrazione nella Scuola Superiore dell’Amministrazione del Ministero dell’Interno a Roma e con Nicola Magrone, procuratore generale on. della Corte di Cassazione.

LOCANDINA D'AMBROSIOLa Corruzione veniva definita, in un dossier di due anni fa dell’associazione contro le mafie ‘Libera’, una “Tassa occulta che ruba il futuro”, “Una mega tassa occulta che impoverisce il paese sul piano economico, politico, culturale e ambientale”. 10 miliardi di euro l’anno in termini di prodotto interno lordo rubati ai destini dei cittadini per l’arricchimento di pochi. Un fenomeno da contrastare in modo deciso, con volontà e atti chiari, che vadano al di là delle parole. Ci interessa tutto questo, a Modugno? Noi ne discutiamo lunedì 22 dicembre, alle 18.30, con uno dei protagonisti in Italia della formazione all’impegno sociale e politico, don Rocco D’Ambrosio, docente di Filosofia Politica nella Pontificia Università Gregoriana e di Etica della Pubblica Amministrazione nella Scuola Superiore dell’Amministrazione del Ministero dell’Interno a Roma, autore del libro ‘Corruptia. Il malaffare in un Comune italiano’, e con Nicola Magrone.

Lascia una risposta