IGIENE URBANA MODUGNO, PARTITE CON LA ZONA ARTIGIANALE LE OPERAZIONI DI LAVAGGIO STRADALE

Attività di pulizia capillare mai fatte prima nel Comune di Modugno sono state pianificate dall’amministrazione comunale con l’azienda che gestisce il servizio.

L’assessore all’ambiente Tina Luciano: “Con l’affidamento del nuovo al servizio al CNS l’amministrazione sta ponendo particolare attenzione al superamento di tutte le criticità che la scarsa dotazione di mezzi non consentiva di superare con la precedente gestione. Un appello particolare va a tutte le attività produttive insediate nell’area industriale, affinché siano evitati rilasci di rifiuti speciali pericolosi e rifiuti speciali non assimilabili agli urbani, di cui pullula la zona ASI. La distribuzione del kit per la raccolta di frazioni di rifiuti assimilabili agli urbani, porterà certamente un beneficio alla situazione di quell’area, ma bisogna ribadire che è illegale l’abbandono di materiale inerte riveniente da piccole demolizioni, pneumatici, rifiuti ingombranti, ecc.”

Modugno – Ogni settimana una porzione pari a 15 chilometri del territorio comunale sarà interessata da operazioni di pulizia e lavaggio stradale previste nel servizio di igiene urbana dell’ARO BA2. Le prime attività – assolutamente inedite per il Comune di Modugno – sono cominciate tra domenica 19 e lunedì 20 giugno con il lavaggio stradale nella Zona Artigianale, dove le operazioni cominciate a mezzanotte hanno assorbito molto tempo a causa della presenza dei molti rifiuti sversati, concludendosi solo alle sei di mattina.

Altri cicli di lavaggio stradale, a ciclo settimanale, interesseranno dunque il centro abitato di Modugno. Nei prossimi giorni sarà reso noto il calendario delle attività per informare la cittadinanza delle zone dell’abitato che saranno interessate dalle operazioni. Per la buona ed efficace riuscita del lavaggio saranno emanate apposite ordinanze di temporanei “divieti di sosta – zone rimozione” valide durante le ore notturne e comunque non oltre la conclusione delle operazioni. L’Amministrazione Comunale invita la cittadinanza a una responsabile collaborazione nel rispettare i divieti, che saranno segnalati con appositi cartelli e transenne mobili, al fine di consentire un sicuro e ordinato svolgimento delle operazioni. Ma soprattutto la collaborazione è importante con riguardo all’interesse generale e al diritto di tutti ad avere un ambiente più pulito.

A proposito di atteggiamenti responsabili si deve purtroppo evidenziare che nella Zona Artigianale continua a verificarsi l’irresponsabile fenomeno dell’abbandono illegale dei rifiuti, rifiuti speciali e pericolosi. Quanto vi va accadendo rischia insomma di vanificare gli sforzi che proprio in questi giorni l’Amministrazione Comunale sta compiendo nel passaggio decisivo verso una nuova era nella gestione dei rifiuti. Per questa ragione la stessa Amministrazione Comunale sta provvedendo a tutte le segnalazioni e denunce del caso nelle sedi competenti.

Lascia un commento