INFRASTRUTTURE URBANE A MODUGNO, AMMINISTRAZIONE MAGRONE APRE CANTIERE PER LA PRIMA VERA PISTA CICLABILE

Inaugurato questa mattina in Via Verga, nei pressi del parco comunale, il cantiere per la realizzazione della prima vera pista ciclabile a Modugno, un progetto approvato dall’amministrazione Magrone nel 2014 poco prima dello scioglimento del consiglio comunale, al quale ha dato nuovo impulso l’assessore ai lavori pubblici della nuova giunta Magrone, Francesca Benedetto. “Oltre ad accelerare sui tempi per la consegna dei lavori – spiega l’assessore Benedetto, la quale è anche vicesindaco del comune – la nuova amministrazione ha anche apportato delle migliorie al progetto iniziale, prevedendo significative parti di verde lungo il tracciato e una complessiva maggiore funzionalità e sicurezza per coloro che fruiranno della pista ciclabile.”

20151005_093329Sono, dunque, in azione da stamane i primi mezzi meccanici, nell’area che presto sarà destinata ai ciclisti, per l’esecuzione dei lavori per la posa della pista ciclabile che attraverserà Modugno in un percorso che si snoderà su importanti vie quali via Verga, via Cornole di Ruccia, viale della Repubblica, via Paradiso e zona Piscine Comunali. Tra le migliorie progettuali individuate tramite l’assessore Benedetto, la previsione di tratti ‘a verde’ con alberatura lungo il tracciato (solo su viale della Repubblica, nell’ampio spartitraffico che corre al centro della carreggiata, saranno collocati quaranta alberi ornamentali), la pavimentazione colorata, la realizzazione di una rotatoria all’incrocio tra via Paradiso e viale della Repubblica a cura della stessa impresa che esegue i lavori, e un percorso complessivamente riadeguato per evitare il più possibile attraversamenti di varia natura e passi carrabili, il tutto nell’ottica di un maggiore comfort di chi utilizza la bicicletta come mezzo di spostamento in città. La conclusione dei lavori è prevista entro fine 2015 ma parti della pista ciclabile saranno già percorribili man mano che verranno realizzate (via Verga, secondo i tecnici, già tra quindici giorni).

La realizzazione di una pista ciclabile a Modugno è oggi possibile grazie al progetto ammesso ai finanziamenti europei PO FESR 2007-2013 (Asse V – linea 5.2 – azione 2), approvato nel giugno 2014 con una delibera di giunta della precedente amministrazione Magrone. “Contiamo di estendere – 20151005_100708aggiunge l’assessore Benedetto – e aumentare i percorsi ciclabili in città utilizzando anche i finanziamenti previsti per il 2016. Presto, dunque, anche a Modugno sarà fruibile un modo alternativo, rispetto ai consueti percorsi motoristici, di spostarsi da un punto all’altro del centro urbano, di usufruire dei servizi, di recarsi al lavoro. Incoraggiare l’utilizzo delle ‘due ruote’ significa anche coltivare possibili rimedi ai problemi, divenuti negli anni sempre più pesanti nel comune di Modugno, del traffico veicolare urbano e dell’inquinamento atmosferico”.

Lascia una risposta