INTERVENTI NEL CENTRO STORICO, IL PD SEGNALA SOMME FANTASMA

In relazione ad un comunicato PD apparso nei giorni scorsi, nel quale si dice quanto segue: 

“che l’amministrazione Gatti ha messo a disposizione nel bilancio comunale 2012, 150.000 euro per n. 3 interventi nel centro storico, così divisi: 1) 80.000 per l’intervento che riguarda il recupero ambientale e strutturale del sito di fronte alla Chiesa di S. Antonio; 2) 30.000 per Piazza Romita Vescovo; 3) 40.000 per una abitazione in via Cerri già fatto ad opera del Commissario Prefettizio.

Si resta stupiti dal fatto che alcuni Amministratori dell’epoca, oggi in maggioranza con Magrone, non abbiano riferito al Sindaco delle somme postate all’epoca per tali interventi.”,

 l’Amministrazione comunale in carica comunica che sarebbe stata ben lieta di utilizzare le risorse indicate dal PD ma che tuttavia:

 “da ricerche contabili e informazioni assunte presso l’UTC, non risultano poste in bilancio né per il 2012 né per il 2013 relative a: 

  1. 80.000,00 per interventi sito di fronte chiesa di S. Antonio;

  2. 30.000,00 per Piazza Romita Vescovo.

 Nel bilancio di previsione 2012 era prevista la somma di € 130.000,00 cod. Mecc. 5031479 (accensioni di prestiti) con obiettivo: “Intervento Centro Storico”. Tale mutuo non è stato attivato e di conseguenza la spesa non è stata prevista.
Risulta, invece, che per l’abitazione di via Cerri sono stati prodotti i seguenti atti, per un importo complessivo di € 41.112,59, di cui:

· € 7.018,00 per servizio di bonifica edificio di via cerri (determina Sett. 2 n. 97 del 22/11/2012);
· € 7.419,00 lavori di somma urgenza c/o fabbricato di via Cerri (determina Serv. 5 n. 109 del 28/10/2013);
· € 26.675,59 lavori di completamento delle opere di consolidamento e messa in sicurezza Fabbricato di via Cerri (determina Serv. 5 n. 73 del 19/07/2013 e determina n. 106 del 09/10/2013).

 Il Responsabile del Servizio Finanziario” 

Insomma, l’ennesima polemica pretestuosa che non giova a nessuno.

Lascia una risposta