MODUGNO, RIAPRE DOMENICA 15 MAGGIO IL PALAZZETTO DELLO SPORT RIMESSO A NUOVO DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Un torneo regionale di ginnastica ritmica sarà l’occasione per presentare ad atleti e cittadini appassionati di sport gli interventi realizzati per migliorare la qualità della struttura. Interamente rifatto il campo da gioco con un pavimento sportivo moderno e funzionale.

L’assessore allo Sport Antonio Alfonsi: “Mi auguro che le sostanziali migliorie apportate, assieme a quella più identificativa del cardo selvatico simbolo della nostra città, che sarà ‘inciso’ sul tappeto nei prossimi giorni, possano rappresentare quel ‘fattore campo’ in grado di far sentire ai nostri atleti più entusiasmo e possa rivelarsi utile alla crescita delle nostre società sportive”.

 

Modugno – Volgono al termine i lavori di rifacimento delle strutture all’interno del Palazzetto dello Sport, in via Paradiso. Mancano solo le pitturazioni di bagni e spogliatoi, di prossima esecuzione, ma con l’installazione già compiuta della nuova superficie di gioco è ormai quasi tutto pronto per la riapertura al pubblico e alle attività sportive del palazzetto.

Domenica 15 maggio, infatti, sia gli atleti sia tutte le famiglie e i cittadini amanti dello sport potranno approfittare dello svolgimento, dalle 9.30, del “Torneo III  Livello Ginnastica Ritmica Fase Regionale” (organizzato dalla SocietàGinnastica Tersicore ASD) per riaccedere a un Palazzetto dello Sport risistemato dall’amministrazione comunale secondo le più moderne esigenze di fruizione. Il vecchio tappeto malridotto del campo da gioco è stato rimosso ed è stata posata una nuova pavimentazione sportiva indoor in pvc più adatta ad aree polivalenti e, quindi, alle competizioni di pallavolo, calcetto e pallamano. Utilizzabile anche a livello scolastico ed amatoriale, il nuovo manto possiede caratteristiche, e soprattutto proprietà elastiche, in grado di esaltare le prestazioni degli atleti e di ottimizzare l’assorbimento degli urti. Sulla superficie verranno impressi la prossima settimana due loghi raffiguranti  “il cardo selvatico”, lo stemma di Modugno, per simboleggiare anche in questo bene di proprietà comunale un luogo di orgogliosa custodia e di rafforzamento dell’identità cittadina. Un pavimento in gomma spesso 10 millimetri è stato posato anche all’ingresso del palazzetto e nella zona degli spogliatoi. Ritinteggiate le pareti e rifatto il battiscopa in pvc lungo l’intero perimetro della palestra.

“Il Comune ha da tempo cominciato a mettere mano all’inadeguatezza delle strutture sportive – spiega l’assessore Alfonsi – con vari interventi di modernizzazione, pur tra le molte difficoltà riconducibili all’incuria dei decenni passati e alle ormai note difficoltà di spesa dovute ai debiti e ai pignoramenti ricevuti in eredità. La vicenda della nuova pavimentazione è alquanto singolare: quella che doveva essere una ordinaria sostituzione ha assunto infatti connotati surreali in quanto nella rimozione del tappeto da sostituire ne sono stati trovati altri tre di epoche passate, uno sopra l’altro e la totale assenza di guaina che contrastasse la risalita dell’umidità dal basso verso l’alto con il conseguente danneggiamento dei tappeti stessi. Adesso finalmente il Palazzetto può vantare una palestra in splendide condizioni. Il benessere psicofisico di chi utilizza la struttura è fondamentale e mi auguro che gli utenti, e lo sport modugnese in particolare, ne possano trarre importanti benefici”. 

Lascia un commento