MODUGNO, SULLE NUOVE RIQUALIFICAZIONI URBANE PARI OPPORTUNITÀ PER TUTTI I PROGETTISTI

Indetto dall’amministrazione Magrone il primo concorso di idee aperto a tutti i tecnici del settore per l’acquisizione di proposte da candidare prontamente a finanziamenti nazionali ed europei. In pubblicazione il bando di gara per la riqualificazione dell’area ex-cementeria. Premio di 5000 euro al vincitore.

L’assessore ai Lavori Pubblici Francesca Benedetto: “È obiettivo strategico di questa amministrazione procedere al recupero urbanistico paesaggistico ambientale e architettonico di quelle parti di città che ne hanno maggiormente bisogno. Il concorso di idee è uno strumento per farsi trovare pronti sulle nuove opportunità di finanziamento e un modo per garantire a tutti i progettisti di partecipare alla riqualificazione del proprio territorio in equità e trasparenza”.OMINI PARI copia

L’Amministrazione Comunale lancia concorsi di idee aperti a tutti i progettisti e a dipendenti di enti, istituti e pubbliche amministrazioni, per disporre nella massima trasparenza di progetti per la riqualificazione delle periferie modugnesi e di tutte le parti del centro storico che non sono al momento interessate dalle opere già approvate di riqualificazione urbana.

Il primo bando di indizione del concorso di idee è in pubblicazione sull’albo pretorio comunale e riguarda l’acquisizione di proposte ideative per la riqualificazione dell’area periferica delimitata dalla ex cementeria, dalla ex ferriera, da via Cesare Battisti e dalla linea ferroviaria in dismissione. Le idee progettuali da acquisire dovranno essere coerenti con l’indirizzo di realizzare un parco urbano nell’area ex cementeria. Di tale avviso fu infatti il Consiglio Comunale del 27 gennaio 2014, il quale, a conclusione di una storica battaglia del sindaco Nicola Magrone, decise di destinare “a verde” l’area in questione. Tra gli altri obiettivi del bando la realizzazione di una viabilità veicolare e ciclo-pedonale lungo il tratto ferroviario in dismissione, come prolungamento di via Flemming, nonché la sistemazione della viabilità con il prolungamento di via Ravenna, l’organizzazione del sistema dei parcheggi e della sosta per garantire una regolamentazione del traffico che permetta una maggior sicurezza ed una maggiore fruibilità degli spazi, grazie anche all’inserimento di elementi di arredo urbano. Al vincitore del concorso, che sarà giudicato da un’apposita commissione, andranno 5000 euro come premio. Fissato al 25 maggio il termine ultimo per la consegna degli elaborati progettuali richiesti. Il bando contiene anche la previsione che i partecipanti che avranno conseguito idoneo punteggio siano chiamati a presentare offerte per il conferimento degli incarichi professionali per i livelli di progettazione successivi nell’ambito della proposta.

Il Comune di Modugno nei mesi scorsi si è dotato, con atti di indirizzi deliberati in giunta, del sistema del concorso di idee progettuali quale strumento utile a garantire una tempestiva, e auspicabilmente decisiva, candidatura dei propri progetti ai bandi di finanziamenti comunitari e nazionali. Lo ha fatto in vista della imminente pubblicazione delle aree di intervento a cui saranno destinati i fondi comunitari della programmazione 2014-2020 e tenendo conto del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana contenuto nella Legge di Stabilità 2016.

Di prossima pubblicazione i bandi di concorso di idee per la riqualificazione del centro storico, della zona Campolieto e via Bitritto. Analoga modalità, conformemente a quanto già deliberato dalla giunta comunale, sarà seguita anche per i prossimi progetti di efficientamento energetico degli edifici scolastici e degli immobili comunali.

Lascia un commento