Partito progetto Piedibus

Ha preso il via il Progetto “PIEDIBUS”, promosso dal 3° Circolo Didattico Don Lorenzo Milani su proposta del Comitato dei Genitori del Circolo ed approvato dalla Direzione Didattica nella seduta di Consiglio di Circolo del 6 luglio 2015. Il Comune di Modugno ha fornito il patrocinio all’iniziativa e la propria collaborazione, attraverso l’impiego di alcuni volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile al fine di garantire una mitigazione del rischio dovuto al traffico veicolare urbano e contribuire ad assicurare l’incolumità dei partecipanti “accompagnatori” (sia genitori che docenti delle scuole coinvolte).
Il progetto “PIEDIBUS” si propone come un’azione innovativa e promozionale che, attraverso la partecipazione di bambini, genitori, insegnanti e amministratori coinvolge attivamente i bambini educandoli e stimolandoli alla mobilità sostenibile, ne promuove l’autonomia nei loro spostamenti quotidiani e nei processi di socializzazione tra coetanei e consente uno sviluppo armonico psicofisico dei più piccoli.
Un “PIEDIBUS” è un autobus umano fatto di una carovana di bambini in movimento accompagnati da due o più adulti, con capolinea, fermate, orari e un suo percorso prestabilito. È il modo più sicuro, ecologico, divertente e salutare per andare a scuola, favorisce maggior sicurezza dei bambini nei percorsi casa-scuola. Riduce inoltre gli inquinanti atmosferici ed il rischio di patologie da esposizione a fattori inquinanti.
Le linee percorse dal “PIEDIBUS” ossia l’autobus umano cui hanno aderito in totale circa 70 alunni, si snodano sui seguenti percorsi:
a) 2 linee Piedibus convergenti sulla scuola primaria Gandhi (percorsi Giallo e Celeste);
b) 3 linee Piedibus convergenti sulla scuola primaria Vito Faenza (percorsi Blu, Rosso e Verde);
come meglio specificato nei documenti pdf qui sotto allegati.
Il raduno presso ogni capolinea è previsto per le ore 7,50 con partenza alle 7,55 per raggiungere i plessi scolastici alle ore 8,10 circa.
Si effettuerà tutti i giorni dal lunedì al sabato, secondo il calendario scolastico, nel solo tragitto casa-scuola, solo al mattino.
In questa fase di avvio sperimentale il progetto prevede come termine sabato 28 novembre 2015, fermo restando che in caso di riscontro positivo. l’iniziativa potrà essere protratta per l’intero anno scolastico.

Lascia una risposta