RIGENERAZIONE URBANA DELLE PERIFERIE: PRONTO AD ESSERE ATTUATO IL PIANO DELL’AMMINISTRAZIONE MAGRONE PER VALORIZZARE QUARTIERE CECILIA

La giunta comunale ha approvato il progetto definitivo per l’esecuzione di alcune opere di riqualificazione del quartiere Cecilia. Adesso l’affidamento dei lavori e la realizzazione, nel cuore del rione, di una piazza pavimentata con area giochi per bambini, la sistemazione della viabilità, il rifacimento del manto stradale e il recupero di ampie zone di verde con installazione di aiuole e nuova alberatura. Il Sindaco Magrone: “Abbiamo pensato ad interventi di decoro urbano per favorire la creazione di centri aggregativi in un quartiere abbandonato dalle amministrazioni per troppi decenni”.

L’amministrazione comunale di Modugno ha elaborato e approvato il piano di rigenerazione relativo all’area urbana del quartiere Cecilia. Il provvedimento di approvazione del progetto definitivo/esecutivo adottato dalla giunta Magrone, che sarà immediatamente seguito dall’affidamento dei lavori, avvia la riqualificazione di aree centrali del rione (via G. La Pira, via Pordenone, via Sicilia, via Liguria, via Toscana, Via Puglie). In particolare, via Toscana sarà interessata dalla creazione di una piazza di circa 1000 mq con pavimentazione colorata (betonella in vari formati) e dalla installazione di un’area giochi per bambini (circa 120 mq) con altalene, scivoli, giochi a molla e idonea pavimentazione antitrauma. In tutte le aree oggetto della riqualificazione si provvederà al ripristino dei marciapiedi deteriorati o rotti (sostituiti con una pavimentazione in marmette colorate sabbia modello tipo pietra) e vi saranno panchine, cestini portarifiuti e rastrelliere per biciclette. Il progetto prevede, inoltre, la distribuzione di aree di verde per circa 300 mq con la creazione di aiuole e la piantumazione di nuovi giovani alberi. Sono numerose, infatti, le essenze arboree (circa 100) che faranno da coronamento alle viabilità. Viabilità che beneficerà di una risistemazione dal momento che nel progetto è inserito il rifacimento di manti stradali per circa 8000 mq.

L’assessore ai Lavori Pubblici, Francesca Benedetto, sottolinea le finalità e gli effetti della riqualificazione: “Valorizziamo aree urbane di pubblica fruizione destinando gli spazi aperti di questa parte di città a luoghi di svago e di incontro per adulti e bambini. Con progetti come questo, i cui lavori partiranno a breve, insieme ad altri che sono allo studio relativi sempre al quartiere Cecilia, ci proponiamo di contrastare il rischio del degrado sociale e urbano attraverso un insieme coordinato di interventi di riqualificazione urbanistica, infrastrutturale, ambientale, sociale e di servizi. Sono progetti che assumono tanta più rilevanza in quanto si integrano con i lavori per la realizzazione del tratto interrato della metropolitana Ferrotranviaria, laddove è previsto anche l’interramento della linea elettrica che attraversa il quartiere, in un’ottica di complessivo miglioramento del contesto urbano”.

Il costo di 300.000 euro del progetto di intervento sul quartiere Cecilia è finanziato con fondi europei (PO FESR 2007-2013) previsti per le azioni 7.2.1 “Piani integrati e di sviluppo urbano per città medio/grandi” e “Piani integrati di sviluppo territoriale”.

Il quartiere Cecilia sorge su un’area molto periferica del Comune di Modugno, distante circa sette chilometri dal centro urbano e separato da quest’ultimo da una vasta zona industriale. Sono poco meno di 4000 i residenti del quartiere, molti dei quali esasperati dallo stato di abbandono e di degrado al quale ha contribuito l’assenza prolungata nel tempo di interventi. Come si legge nella relazione descrittiva del progetto a firma del responsabile comunale del procedimento, infatti, la riqualificazione interessa una zona che “non è mai stata oggetto di interventi conservativi e migliorativi”.

Lascia un commento