SCUOLE E SICUREZZA, CON MAGRONE SINDACO FATTI CONTROLLI MAI COMPIUTI PRIMA

downloadA Modugno, PER LA PRIMA VOLTA col Sindaco Magrone, sono stati eseguiti controlli straordinari in tutte le scuole per valutare agibilità e messa a norma. CONTROLLI – giova ripeterlo – MAI FATTI PRIMA, dai quali è risultato che NESSUNA SCUOLA È A NORMA. sono stati compiuti lavori di impermeabilizzazione nelle scuole ‘Collodi’ (Quartiere Cecilia), ‘De Amicis’, ‘San Domenico Savio’ (via Paradiso), ‘Dante Alighieri’ e ‘Vito Faenza’, risolvendo i problemi di infiltrazioni d’acqua. Previsto il rafforzamento della videosorveglianza.

Anche sulla base dell’esito dei controlli eseguiti, nel bilancio approvato dalla giunta per il 2014, l’amministrazione Magrone prevede 700.000 euro (200.000 per l’adeguamento normativo e 500.000 per la manutenzione straordinaria). Purtroppo, lo scioglimento del consiglio (a causa di 13 consiglieri in fuga dalle proprie responsabilità nel riassetto urbanistico) non ha consentito all’amministrazione di proseguire la propria attività: caduta la giunta, gli uffici incaricati non stati in grado di dare una veloce esecuzione dei lavori.
Nel Piano triennale delle opere pubbliche (2014-2016) l’amministrazione Magrone ha previsto in tutto, da bilancio, 600.000 euro per l’‘adeguamento normativo’ e un milione di euro per la manutenzione straordinaria degli istituti scolastici e comunali (in tutto 1.600.000 euro).

Nel Piano triennale 2015-2017, approvato dal commissario prefettizio nei giorni scorsi, il finanziamento complessivo dal bilancio è purtroppo diventato di 1.100.000 euro da 1.600.000 approvato dall’amministrazione Magrone. Per il 2015, il Piano approvato dal commissario prevede – e li prevedrà verosimilmente anche nel bilancio – esattamente i 700.000 euro già stanziati dall’amministrazione Magrone nel 2014.

Lascia una risposta