UN ALBUM DELLE FIGURINE PER APPROFONDIRE LA CONOSCENZA DELLE REALTÀ SPORTIVE LOCALI

L’iniziativa dell’assessorato allo sport del comune di Modugno per rendere più sicure le attività delle società sportive.

Ogni 13.000 pacchetti di figurine venduti, infatti, il Comune riceverà in regalo un defibrillatore semi-automatico di ultima generazione.

L’assessore Alfonsi: “Questo album nasce dal desiderio di migliorare e diffondere la conoscenza di tutte le realtà sportive insistenti sul territorio comunale, le quali ogni giorno si sforzano di trasmettere quei valori unici che solo lo sport, quello vero, e non quello intossicato dalla brama di successo a tutti i costi, sa dare. Ringrazio tutte le società partecipanti perché aderendo all’iniziativa hanno sposato l’idea del mettersi in rete per iniziare un percorso di crescita orizzontale a beneficio di tutta la comunità modugnese”.album 2015-2016 Cattura

Lo si può trovare nelle edicole e nelle librerie di Modugno. L’Album delle figurine 2015-2016 è un’iniziativa dell’assessorato allo Sport del Comune di Modugno finalizzata a riaffermare l’importanza dello sport e dei suoi valori tra i cittadini modugnesi. Un’idea pensata per avvicinarsi alle varie realtà sportive presenti sul territorio comunale anche attraverso la raccolta di figurine in cui i protagonisti sono piccoli e grandi atleti che militano tra le fila delle società locali. Completare la collezione proposta, inoltre, aiuterà a rendere più sicuro lo sport modugnese poiché grazie al regalo del defibrillatore ogni 13.000 pacchetti di figurine venduti sarà possibile mettere a disposizione delle attività sportive importanti apparecchiature medicali di ultima generazione.

Ad aprire l’album due pagine antologiche intitolate “Correva l’anno …”, nelle quali campeggia una nutrita rappresentanza dei locali uomini di sport che con i loro storici risultati, e con gli importanti trofei conquistati, hanno dato lustro alla città di Modugno: dal pugile campione del mondo Michele Piccirillo (titolo conquistato nella categoria W.B.U. e difeso per ben nove volte) ai calciatori che hanno raggiunto la prima squadra del Bari, Alberga e Cardascio, insieme all’allenatore Sciannimanico; dai pallamanisti Lopasso e Pascazio al professore di educazione fisica Rosario Zappia, punto di riferimento per migliaia di ragazzi della comunità modugnese; e ancora, dai fratelli Amendolagine al bronzo europeo Folchitto. Per ognuno di loro una nota biografica illustra la vicenda sportiva che li ha portati al successo.

A seguire, le pagine dedicate alla raccolta vera e propria, dove giovani e meno giovani collezionisti possono provare il piacere di scoprire la composizione di squadre e staff tecnici, incollando le figurine che ritraggono i mezzibusti, divisi per categorie, delle compagini “Gestione Polivalente Modugno” (sport acquatici), “Modugno USD” (calcio), “Balsignano Soccer School ASD” (calcio a 5), “Savio Calcio”, “Boxe Modugno ASD”, “Atleticamente ASD”, “Rugby Modugno SMS Dante Alighieri”, “Atletico Modugno ASD” (calcio a 5), “Pallavolo A.S.DIL. Modugno”, “Virtus Modugno ASD” (scuola calcio a 5), “ASD Pineta Basket Modugno”, “A.C. Barinsieme Modugno” (calcio), “Bek Doo ASD San Taekwondo Modugno” (arti marziali), “SG Tersicore ASD Modugno” (ginnastica artistica), “Ciclo Sport Modugno ASD” (ciclismo), “FCD Soccer Modugno ASD” (calcio), “ASD La Pietra” (atletica leggera). In ciascuna delle sezioni dedicate alle varie società sportive è inserita una scheda illustrativa di storia e attività svolte.

L’album è disponibile in edicola al costo di tre euro, mentre è possibile completare la raccolta acquistando bustine di cinque figurine l’una al costo di 70 centesimi.

Lascia un commento